Il lesbodramma e le “Soluzioni estreme” per superarlo. Un fumetto da non prendere ad esempio.

Dopo un mese di assenza colpevolissima torno su questi schermi con un nuovo dialogo realmente avvenuto.

 Una delle leggende metropolitane più diffuse e tristemente veritiere del mondo lesbico è il famoserrimo LESBODRAMMA. Quando due donne si lasciano o sono in procinto di lasciarci spesso e volentieri ci scappano una serie di psicodrammi che coinvolgono amiche, ex, ex delle ex, famiglie, associazioni, chiunque. 

 Ogni finale rischia di diventare un dolore dall’intenso valore teatrale, con picchi degni di Eleonora Duse e del giovane Werther. Sarà perché siamo le ultime romantiche? Io purtroppo ci vedo motivazioni peggiori.

 Nel frattempo è interessante notare la quantità di idee che possono sorgere nelle tiepidi menti post rottura per superare il trauma.

 “Soluzioni estreme”, un fumetto da non prendere ad esempio.
img464img465img466img467

Annunci

2 thoughts on “Il lesbodramma e le “Soluzioni estreme” per superarlo. Un fumetto da non prendere ad esempio.

    1. Lesbodramma è una parola del gergo lesbico per definire quella classica massa di tragedia romanzata e romanzesca che avvolge quasi sempre la fine di un rapporto. Non si sa perché, ma lo strascico di lacrime, recriminazioni, amiche coinvolte, tregende e compagnia cantante è sempre inusitatamente elevato -.-

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...